Cerca
  • Luca Andreotti

Che cosa è il neuroma di Morton?

Dolore alla pianta del piede quando scendi uno scalino, cammini o corri? Ti sembra di avere un grosso sasso nella scarpa? Hai un dolore continuo sulla pianta del piede che non va via? Potresti riscontrare una condizione comune, ma spesso non diagnosticata, chiamata neuroma di Morton. Il neuroma di Morton è una condizione benigna, ma molto dolorosa, che si verifica quando un nervo che scorre tra le dita dei piedi si irrita o si comprime e inizia a causare disagio. In questo articolo, cercherò di fare luce sulle cause e i trattamenti per questa condizione, oltre che a darti alcuni esercizi e strumenti per combattere il tuo dolore!


CHE COS'È IN REALTÀ UN NEUROMA? DEVO VEDERE UN MEDICO?


Un neuroma è anche definito come un "nervo schiacciato" o una "problematica nervosa" in un'area. Si trova più comunemente nell'area anteriore del piede normalmente, ma potrebbe potrebbe anche capitare nel corpo centrale del piede. Il neuroma è benigno e non si diffonde né cresce in altre aree del corpo. Poiché è una lesione che occupa spazio, può premere su altri nervi e strutture vicine e dare dolore irradiato ad aree localizzate.


Come regola generale, è una buona idea chiedere la consulenza di un medico quando si verifica qualsiasi tipo di ciclo di dolore prolungato per più di pochi giorni. Il neuroma di Morton di solito può essere rilevato da un test di imaging dei tessuti molli, come una TAC, una risonanza magnetica o un'ecografia. Inoltre, può accadere che venga scambiato per una frattura da stress in una radiografia. Gli antinfiammatori possono essere prescritti per calmare l'irritazione intorno al nervo. Nella maggior parte degli scenari, verrà utilizzato un approccio terapeutico "graduale", il che significa che i trattamenti conservativi saranno la difesa di prima linea. Infatti, in uno studio di Schreiber et al. nel 2011 (2), è stato scoperto che il dolore del neuroma di Morton si allevia con trattamenti conservativi l'80% delle volte: questa è un'ottima notizia!


AIUTA IL DOLORE AD ANDARE VIA! TRATTAMENTI COMUNI EFFETTUATI


Come affermato sopra, il dolore del neuroma di Morton può spesso essere notevolmente alleviato con trattamenti conservativi, tra cui riposo, iniezione di steroidi e antinfiammatori. Tuttavia, si pensa che i trattamenti conservativi più efficaci siano l'esercizio, lo stretching e la terapia fisica! I chinesiologi possono mostrarti come rafforzare e allungare i piedi e le caviglie, e con l'osteopatia puoi effettuare trattamenti manuali sui tessuti molli per calmare irritazioni e infiammazioni.


Ecco alcuni esercizi di stretching per il piede e la caviglia!







E LE CALZATURE?


Uno dei modi più semplici per prevenire il ripetersi del neuroma di Morton è indossare il giusto tipo di scarpe. Qual è il "tipo giusto" di scarpe?


Le scarpe strette dovrebbero essere minimizzate o evitate del tutto. Sbarazzati di quei tacchi alti! (Oppure salvali solo per occasioni speciali.)

Scegli scarpe che abbiano una punta larga. Lo spazio extra nell'avampiede consentirà anche una maggiore libertà di movimento e flessibilità durante la camminata.

Un plantare personalizzato può essere molto utile per adattarsi ad archi alti, borsiti, dita a martello o altre deformità del piede, se questa è la causa del tuo dolore.


Indossare calzini o cuscini imbottiti può essere utile, soprattutto se svolgi un lavoro che richiede molto stare in piedi o camminare.


IN CONCLUSIONE


Quindi, se ti senti come se stessi camminando con un sassolino nella scarpa, o c'è un fastidioso dolore alla pianta del piede che semplicemente non andrà via, considera il neuroma di Morton come una potenziale causa! Rivolgiti al tuo medico o al tuo Osteopata, che può indicarti la giusta direzione per liberarti dal dolore. Il dolore ai piedi non dovrebbe limitare le attività che ami.


Se hai bisogno di ulteriori informazioni contattami via what's app al 3401583596 oppure via mail a: luca.andreotti88@gmail.com


Dichiarazione di non responsabilità - Il contenuto qui è progettato solo a scopo informativo e educativo e non è inteso per consulenza medica.


11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti