Cerca
  • Luca Andreotti

Come convivere con il Linfedema


Hai gambe stanche e pesanti alla fine della giornata? Hai subito un intervento chirurgico o un trauma, hai del gonfiore che non sparisce da tempo? Hai un gonfiore senza una causa evidente? Se la risposta è sì a una di queste domande, potresti avere una condizione chiamata linfedema. In questo articolo, cercherò di definire cos'è il linfedema, come viene trattato, le risorse disponibili per saperne di più su questa condizione e come conviverci!


Il linfedema è definito come una rottura meccanica o un'interruzione del sistema linfatico e / o dei linfonodi che provoca gonfiore in una o più parti del corpo (1). Le persone che ci convivono avvertono gonfiore e disagio a braccia, gambe, torace o addome e viso o collo.


Segni e sintomi comuni di linfedema includono:

- Sensazioni di "pienezza" o "pesantezza" in una o più zone del corpo;

- Tensione della pelle;

- Meno flessibilità nelle articolazioni;

- Sensazione di indumenti più stretti in un braccio o in una gamba;

- I tuoi gioielli o le scarpe sono più stretti del solito,

- Evidente gonfiore a un arto.

Il nostro sistema linfatico funge da meccanismo di "filtrazione dei rifiuti" del corpo e svolge un ruolo importante nella nostra funzione immunitaria. Questo sistema è essenziale per mantenerci sani e senza malattie. Il danno a questo sistema può verificarsi in vari modi: traumi e incidenti, infezioni, tumori, interventi chirurgici e, in rari casi, può essere una condizione ereditaria.


Esistono due tipi di linfedema:

- Linfedema primario: chiamato anche linfedema ereditario; il gonfiore può manifestarsi alla nascita (malattia di Milroy) o più tardi nella vita.

- Linfedema secondario: che è il tipo più comune di linfedema; accade per cancro o intervento chirurgico.


COME CONVIVERE CON IL LINFEDEMA: OPZIONI DI TRATTAMENTO


Indipendentemente dal tipo di linfedema sperimentato, sono disponibili numerosi trattamenti che possono aiutarti a ottimizzare il modo di conviverci. Il trattamento standard è la terapia decongestionante completa, nota anche come CDT. Questo tipo di terapia ha lo scopo di "decongestionare" o rimuovere il gonfiore dell'arto colpito ed è più spesso fornito da un terapista di linfedema certificato (CLT).


Il trattamento che riceverai può includere (2, 3):

- Drenaggio linfatico manuale - Un "massaggio" specializzato e leggero che ha lo scopo di allontanare il fluido da un arto gonfio.

- Bendaggio compressivo: bendaggi applicati sull'arto che aiutano a prevenire la raccolta di liquidi.

- Cura della pelle e delle unghie - È comune sperimentare secchezza della pelle e unghie rotte e morbide. Il trattamento ha lo scopo di mantenere queste aree il più sane possibile per migliorare la guarigione.

- Indumenti a compressione - Una parte essenziale del trattamento lo riveste l'abbigliamento, è opportuno indossare capi con compressione graduale. Ciò garantisce una gestione e un controllo a lungo termine del gonfiore

- Esercizio decongestivo - Esistono molti tipi di attività fisica ed esercizi che puoi fare per aiutare a migliorare la circolazione e anche per spostare il fluido fuori dall'arto interessato. Questi possono includere programmi di camminata, nuoto, mountain bike, esercizi di resistenza leggera, yoga, esercizi di movimento o respirazione profonda.

Di seguito, ti fornisco un paio di esempi di esercizi decongestionanti ottimi per convivere bene con il linfedema:






COME CONVIVERE CON IL LINFEDEMA: RISORSE DISPONIBILI


La convivenza con il linfedema può essere emotivamente difficile. È normale lottare con sentimenti di isolamento e / o imbarazzo, così come la paura di essere in pubblico. Non sei solo! Ci sono molte risorse per educare te stesso su come vivere bene con il linfedema e trovare un sistema di supporto di altri individui che vivono anche con questa condizione.


Ecco alcune risorse da esplorare:


- Rete di educazione e ricerca linfatica (LE&RN): informazioni per coloro che cercano opzioni di trattamento. Fornisce un'ampia varietà di video, collegamenti e informazioni scaricabili.


- Note linfatiche: risorsa online per coloro che vivono o sono a rischio di sviluppare linfedema. Ci sono anche informazioni per amici, familiari.

-Blog sul linfedema: una risorsa di "sportello unico" per tutto ciò che riguarda il linfedema, di Joachim Zuther, un pioniere nel campo del linfedema.

CONSIDERAZIONI PER LA SALUTE LINFATICA GENERALE


Esistono diversi modi in cui puoi supportare il tuo sistema linfatico e mantenerlo in buona salute giorno per giorno, al fine di prevenire il verificarsi di condizioni come il linfedema e la malattia generalizzata (3)


ESERCIZIO! L'esercizio fisico è un'arma potente nella lotta contro le malattie croniche. Prima di iniziare un nuovo programma di esercizi, dovresti SEMPRE ottenere l'autorizzazione dal tuo medico. Inizia lentamente e aumenta gradualmente l'esercizio nel tempo per ottenere i migliori risultati.


IDRATAZIONE: Bere molta acqua (di solito circa 8 bicchieri al giorno per la maggior parte delle persone) aiuta a sostenere il nostro sistema linfatico idratando la nostra pelle e i nostri tessuti, oltre a eliminare eventuali batteri nocivi o tossine nel nostro corpo.

DORMIRE: il sonno è rigenerante! La maggior parte degli adulti richiede 7-8 ore di sonno a notte per la salute generale.


NUTRIZIONE: un'alimentazione equilibrata e nutriente può aiutare a supportare molte funzioni della salute. In particolare per la salute linfatica, evitare cibi ricchi di sale può aiutare a prevenire il gonfiore della pelle.


ESEGUI IL DRENAGGIO MANUALE DEL LINFA: il drenaggio linfatico manuale è facile da eseguire su te stesso e può aiutare a "decongestionare" tutte le aree che potrebbero verificarsi gonfiore o che sono a rischio di gonfiore.

EVITARE IL RISCHIO DI INFEZIONE: ridurre il rischio di infezione eseguendo lavaggi regolari delle mani, indossando guanti durante il giardinaggio o facendo i lavori di casa, evitare scottature usando crema solare, usando la crema per la pelle per evitare la pelle secca e screpolata e proteggersi dalle punture di insetti.

CONCLUSIONE


È completamente possibile vivere una vita piena, sana e felice, anche con il linfedema. È importante ottenere il supporto e le cure di cui hai bisogno ed essere istruito su come conviverci. Riconoscere i segni e i sintomi in anticipo, e parlare con il proprio medico delle proprie condizioni porterà in definitiva ai migliori risultati quando si tratta di gestire questa condizione. Non aver paura di parlare se vedi qualcosa nel tuo corpo che non si sente o sembra normale. Ci sono molti terapisti certificati che possono aiutarti a rimetterti in carreggiata con un trattamento adeguato del tuo linfedema. Vivi bene e sii sano!


RESOURCES

  1. (2009), Lymphedema. CA: A Cancer Journal for Clinicians, 59: 25-26. doi:10.3322/caac.20007 https://lymphnet.org/position-papers

  2. Grada AA, Phillips TJ. Lymphedema: Diagnostic workup and management. J Am Acad Dermatol. 2017;77(6):995‐1006. doi:10.1016/j.jaad.2017.03.021

  3. Zuther, Joachim E. Lymphedema Management: the comprehensive guide for practitioners. 3rd edition. 2013.


ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ - IL CONTENUTO QUI È PROGETTATO SOLO PER SCOPI DI INFORMAZIONE E DIDATTICA E NON È DESTINATO A CONSULENZA MEDICA.

53 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

©2019 by Non è mai troppo tardi. Proudly created with Wix.com