Cerca
  • Luca Andreotti

Infortuni all'alluce come rimediare



ESERCIZI DI RIEDUCAZIONE PER L’ALLUCE


Le lesioni alle dita dei piedi sono lasciate in modo improprio e possono causare dolore cronico, riduzione della forza di spinta e infine deformità articolari se non trattate. La lesione all’alluce descrive una lesione della superficie inferiore dell'articolazione dell'alluce, nota come complesso plantare metatarso-falangea-sesamoide. Gli infortuni dell’alluce si verificano quando l'articolazione viene forzata in iperestensione. Questo in genere accade ai giocatori di football quando qualcuno cade costringendo il tallone a avanzare su un alluce piantato. Questo movimento in genere danneggia la capsula articolare e i legamenti sul lato inferiore del piede, lasciandolo doloroso. Mentre è più comune nei giocatori di football, c'è anche un'alta incidenza di infortuni alle dita dei piedi nel rugby e nei giochi di calcio.

ESERCIZI PER L’ALLUCE – FASE 1


Nella fase immediatamente successiva a un infortunio al piede, ti consiglio di seguire il P.O.L.I.C.E. protocollo di protezione, carico ottimale, ghiaccio, crioterapia ed elevazione per mantenere gestibili i livelli di dolore e infiammazione. Poiché la lesione comporta l'alluce che va in iperestensione o che punta verso l'alto, vorrai limitare questo movimento all'inizio. In questa fase, l'ipertensione eccessiva dell'alluce può sovraccaricare i tessuti nella parte inferiore del piede potenzialmente: la capsula plantare, il flessore lungo dell’alluce, l’abduttore dell’alluce e le sesamoidi mediali / laterali. Gli esercizi per l’alluce in questa fase sono in genere mirati a esercizi delicati di dita dei piedi e mobilità di caviglia nell’arco di movimento permesso in assenza di dolore.


Vedi pagina YouTuBe: Luca Andreotti


- Toe curls

- Short foot Doming

- Big toe abduction

- Big toe lift


In questa fase, spingersi alla fine del passo molto probabilmente ti farà male e vorrai fare passi più brevi. Spingere le dita dei piedi salendo le scale può anche aumentare l’infiammazione. Questo è del tutto normale! Limitati quanto stai spingendo inizialmente; tuttavia, quando il dolore diminuisce (non del tutto sparito, attenzione!), dovresti iniziare a cercare di camminare il più normale possibile. Salendo e scendendo le scale. E cercando di essere il più mobile e attivo possibile senza sovraccaricare i tessuti. Se pratichi sport, fissa l'alluce in flessione (punta del piede rivolta verso l'alto), indossa scarpe resistenti o usa persino una solette contenitiva può aiutarti a continuare a rimanere sul campo mentre ti stai ancora riprendendo da un infortunio.



ESERCIZI DI RIEDUCAZIONE PER L’ALLUCE – FASE 2


Col passare del tempo l'alluce inizia a guarire, in realtà vorremmo iniziare a caricare l'alluce nella stessa direzione in cui è stato infortunato. I nostri corpi sono incredibili nel rispondere agli stress e successivamente diventano più forti per gestirli. Proprio come i nostri muscoli diventano più grandi e più forti quando ci alleniamo, anche i nostri legamenti, capsule e articolazioni diventano più forti quando li "alleniamo" lentamente e nel tempo. Detto questo, è molto importante monitorare la quantità di stress applicata a questi tessuti, poiché sono ancora in via di guarigione!

Una buona regola da seguire è che qualsiasi ulteriore disagio durante l'esercizio non dovrebbe aumentare il livello di dolore di base di oltre 2 punti, su una scala di 10 punti. Inoltre, il dolore dovrebbe tornare ai livelli di base entro 24 ore.

Gli esercizi per le dita dei piedi in stadio avanzato comportano tutti un certo grado di estensione dell'alluce. La chiave sta nell’aumentare lentamente la quantità di estensione (fino a quanto risale il dito del piede) o la quantità di carico applicata con l'alluce in estensione (quanto peso ci metti).


Vedi pagina YouTuBe: Luca Andreotti


- 1st mtp standing stretch


Una volta che hai recuperato un po 'di estensione dell'alluce e sei a tuo agio a camminare in punta di piedi, il rinforzo dei polpacci dovrebbero essere un pilastro del tuo programma di rieducazione delle dita dei piedi. Non solo rafforzano i tessuti lesi nella parte inferiore del piede, ma rinforza anche il polpaccio e il flessore lungo dell’alluce.


Vedi pagina YouTuBe: Luca Andreotti


- single leg calf raises off step

- Half kneeling lift off



ESERCIZI DI RIEDUCAZIONE PER ESPLOSIVITÀ – FASE TRE


Dopo aver trascorso alcune settimane a lavorare per aumentare la forza dell'alluce e la capacità di quei tessuti feriti di sopportare carichi più pesanti, il passo successivo e finale nella riaeducazione dell'alluce è quello di lavorare su una potenza di spinta esplosiva. Questa è la parte più difficile e spesso più spaventosa del percorso di rieducazione, poiché questo è in genere ciò che ha fatto più male in passato. Se hai accumulato abbastanza forza nei precedenti raggruppamenti di esercizi, dovresti essere in grado di progredire lentamente attraverso questi esercizi esplosivi senza problemi!


Vedi pagina YouTuBe: Luca Andreotti

- Pogos a due gambe

- real end stage turf toe rehab


Grazie per aver letto!



Bibliografia:

Najefi, Ali-Asgar, et Al. “ Turf Toe” Efort Open Reviews, Vol. 3, No. 9, 2018. PP. 501-506.,

DOI: 10.1302/2058-5241.3.180012.

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Il Clean: tra falsi miti ed esercizi correttivi

Questa articolo vuole approfondire il gesto del clean attraverso gli occhi di un atleta in viaggio per diventare uno studioso. Discuteremo un ampio spettro di errori e nomi impropri, insieme a spunti